Resident Evil Saga

Resident Evil, conosciuto in Giappone come Biohazard (バイオハザード Baiohazādo?) è un survival horror di successo che ha preso vita nel 1996 come videogioco sviluppato dalla Capcom, intitolato appunto Resident Evil e creato da Shinji Mikami.

A fine ottobre 2013 le spedizioni complessive della serie ammontano a 60 milioni di unità. La serie gode di grande popolarità nell’ambiente dei videogiochi survival horror. L’ambiente è stato influenzato pesantemente sia da Romero e dai suoi film sugli zombie, sia dalla serie di videogiochi del tipo di Alone in the Dark.

Il successo di questo franchise ha causato la nascita di diversi videogiochi, fumetti, libri e film hollywoodiani sulla serie. Mentre i giochi seguono una cronologia, vi sono diverse alterazioni nella trama dei film, che vengono considerati storie a parte.

Storia riassuntiva
Resident Evil 0: è ambientato intorno ad una serie di omicidi cannibalistici verificatisi nella regione delle Arklay Mountains, situata a nord di Raccoon City, nel luglio 1998. Inoltre esplora la causa dell’outbreak virale e gli eventi accaduti al Bravo Team. Quando il Bravo Team, la squadra inizialmente spedita nell’area, fallisce e non dà più notizie di sé viene inviata l’Alpha Team (Chris Redfield, Jill Valentine, Barry Burton e Albert Wesker) da qui le vicende verranno raccontate nel capitolo seguente.

Resident Evil: Quando il Bravo Team, la squadra inizialmente spedita nell’area, fallisce e non dà più notizie di sé, la squadra speciale della polizia locale S.T.A.R.S. (Special Tactics And Rescue Service) è incaricata di investigare su questi omicidi. L’Alpha Team (formato da Chris Redfield, Jill Valentine, Barry Burton e Albert Wesker) viene inviato in missione di recupero per cercare i dispersi. Gli indizi portano a una magione apparentemente abbandonata, dove la squadra incontra zombie e altre creature come gli Hunter, il serpente gigante Yawn, le Black Tiger e molti altri, mentre tenta di trovare i vecchi compagni. Alla fine il gioco rivela che la magione è una copertura per un laboratorio top-secret della corporazione internazionale Umbrella Corporation e le creature sono il risultato degli esperimenti fatti su un virus geneticamente modificato chiamato T-virus. Inoltre si viene a sapere che il capitano della squadra, Wesker, è un agente Umbrella e aveva costretto Barry a unirsi a lui minacciando di uccidere le due figlie (Moira e Polly) e la moglie Kathy.

Resident Evil 2:, è ambientato a Raccoon City, due mesi dopo gli eventi del gioco originale. Con la S.T.A.R.S. impossibilitata ad accusare l’Umbrella, la compagnia continua gli esperimenti in una struttura sotterranea; tuttavia, un fallito tentativo di furto dei dati del lavoro dello scienziato William Birkin ha come effetto la diffusione del T-virus nelle fogne della città e il contagio di Birkin stesso da parte del nuovo G-virus. Il T-virus è diffuso dai ratti e la maggior parte della popolazione cittadina diventa zombie, lasciando solo pochi sopravvissuti, tra cui Leon Scott Kennedy, recluta e unico poliziotto rimasto vivo del dipartimento di polizia di Raccoon, e Claire, sorella minore di Chris Redfield, di cui è alla ricerca. Leon e Claire cercheranno di riuscire a fuggire vivi dalla città. Per le sue abilità Leon verrà promosso e ingaggiato da una agenzia governativa statunitense.

Resident Evil 3: Nemesis: è ambientato nello stesso periodo del secondo. In questo capitolo viene narrata la fuga di Jill Valentine da Raccon City, che si concluderà con il bombardamento nucleare della città. La serie Resident Evil Outbreak mostra i tentativi dei cittadini sopravvissuti di scappare dalla città.

Resident Evil: Code Veronica X, al contrario dei giochi precedenti, racconta del sabotaggio delle operazioni della Umbrella Corporation da parte di un membro della S.T.A.R.S.. Ambientato tre mesi dopo Resident Evil 2 e Resident Evil 3, Code Veronica X rivela l’esistenza di una corporazione rivale alla Umbrella Corp. (nella quale lavora Albert Wesker, il leader della S.T.A.R.S. di Raccon City), che sviluppa a sua volta armi biologiche.

Resident Evil: The Umbrella Chronicles: vede i protagonisti C.Redfield e J.Valentine in Russia nel 2003.

Resident Evil: The Darkside Chronicles: c’è una missione inedita chiamata “Operation Javier”. In questa missione speciale che si svolge nel 2002 in Sud America, precisamente a Amparo, a Leon Kennedy e Jack Krauser viene affidato il compito di catturare un potente boss del narcotraffico che si sospetta essere in affari con i superstiti dell’Umbrella Corporation e che potrebbe avere qualcosa a che fare anche con la scomparsa di alcune giovani donne negli Stati Uniti. Alla fine, messo alle strette da Leon e Krauser, Javier si inietta il T-Veronica diventando un gigantesco uomo-pianta che i due agenti riescono a sconfiggere grazie all’aiuto di Manuela, che fornisce loro supporto con i suoi poteri ma che muore durante il viaggio di ritorno a causa dell’enorme sforzo (solo finendo in meno di 10 minuti lo scenario 5 “Operation Javier” la ragazza si salva).

Resident Evil 4: E’ ambientato nel 2004 ed inizia con la dissoluzione della Umbrella Corporation. Qui la Umbrella e i virus T e G non hanno nessun ruolo in quanto si credono scomparsi dalla faccia della terra ma una nuova minaccia è alle porte. Il gioco è focalizzato su una setta religiosa spagnola conosciuta come Los Illuminados che usa un antico parassita scoperto addirittura verso la prima metà del 1800: questo parassita è conosciuto come Las Plagas e trasforma l’ospite in un violento assassino, chiamato Ganados, controllato dal parassita stesso. I Ganados sono più intelligenti e veloci degli zombie e rappresentano una minaccia maggiore visto che non hanno punti deboli; conservano il loro aspetto umano ma mostrano scarsità di igiene; possono parlare e tenere in pugno armi, non sono molto intelligenti ma neppure stupidi come gli zombie. La figlia del presidente degli Stati Uniti è stata rapita dagli Illuminados ed è prigioniera in Europa tra la Spagna ed il Portogallo. La mente dietro a tutto ciò è un individuo noto come Lord Osmund Saddler e ha portato alla luce questi antichi parassiti per poter controllare tutti coloro che riesce a infettare grazie alla Plagas regina che possiede dentro di sé. Un agente addestrato della squadra speciale incaricata di proteggere il presidente, ovvero Leon Scott Kennedy, viene ingaggiato per il salvataggio di Ashley Graham. Lord Saddler ha incaricato un infiltrato nel governo statunitense di rapire la figlia del presidente: nel corso del gioco si verrà a sapere che la talpa è proprio Krauser, un ex-compagno d’armi di Leon. In questo capitolo compare anche Albert Wesker, seppure con un ruolo secondario: Wesker intende sostituire il T-Virus con le Plagas per far rinascere la Umbrella. Affiderà a due agenti, ovvero A.Wong e J.Krauser (doppio giochista, fingendosi alleato di Saddler), la missione di rubare un campione di Plagas ma, mentre la prima lo tradirà, il secondo perirà per mano di Leon e della stessa Ada. Nel gioco principale il protagonista è Leon ed il suo obiettivo è liberare Graham dai suoi rapitori infestati dalle Plagas. Ada, invece, completerà la sua missione recupererando il campione di Plagas facendo saltare in aria l’isola con cariche esplosive. Il finale del gioco può essere suddiviso in più parti.

Resident Evil 5: si svolge cinque anni dopo gli eventi di Resident Evil 4 e undici anni dopo gli eventi di Raccoon City del 1998. Questo capitolo, ambientato nel 2009, segna il ritorno di C.Redfield. Chris viene inviato in Africa dove avverrà uno scambio di armi biologiche. Arrivato nel villaggio di Kijuju, Redfield incontra la sua nuova partner Sheva Alomar, e inizia a cercare indizi per scoprire la verità su un nuovo virus chiamato Uroboros. In questo gioco compare ancora Albert Wesker che torna a giocare un ruolo principale come nemico. Nel finale si serve del virus Uroboros per trasformarsi in un mostro; tuttavia Sheva e Chris lo sconfiggeranno facendolo sprofondare nella lava e scappando in elicottero. Wesker tenterà di fermarli ma con un doppio colpo di lanciarazzi Sheva e Chris lo uccideranno decapitandolo e facendolo esplodere.

Resident Evil: Revelations: è ambientato nel 2005, vede i protagonisti J.Valentine, e P.Luciani alla ricerca di C.Redfield, e della sua collega Jessica di cui si sono improvvisamente perse le tracce, mentre il gruppo terroristico “Il Veltro” minaccia di contaminare l’oceano con il T-Abyss.

Resident Evil 6 si svolge tra la fine del 2012 e il 2013. I protagonisti principali sono Leon e Redfield, i maggiori rappresentanti della serie, e Muller figlio di Albert Wesker. Ognuno di loro è affiancato da una “spalla”, rispettivamente da Helena Harper, Piers Nivans e Sherry Birkin, quest’ultima è la bambina salvata da Leon durante la tragedia di Raccoon City, cresciuta e divenuta un agente del governo. Il gioco parla dell’attacco bioterroristico messo in atto dalla Neo-Umbrella, una casa farmaceutica bioterroristica che con l’aiuto di D.C.Simmons ha creato un nuovo agente patogeno, il C-virus, con il quale ha diffuso un’epidemia su larga scala nella città di Tall-Oaks, in Edonia ed in Cina. Gli effetti di questo virus sono vari, in quanto in base a come viene contratta l’infezione del virus C, si hanno effetti diversi. Spetterà a Leon, Chris, e Jake, affiancati dai loro rispettivi partner, sventare gli attacchi bioterroristici a opera della Neo-Umbrella e di Simmons, e trovare la chiave per sconfiggere il nuovo pericolosissimo virus C che minaccia l’esistenza dell’intero genere umano. Jake, infatti, è l’unico a possedere anticorpi che lo rendono immune al virus C e può dunque creare un vaccino con il suo sangue.

Resident Evil 7 (è in fase di creazione) Secondo quanto riportato sul celebre forum NeoGAF , tesi poi avvalorata da altre fonti, la Capcom presenterà la prossima incursione di Resident Evil all’E3-2014. Quello annunciato durante la kermesse losangelina non dovrebbe essere però Resident Evil 7, ma uno spin-off che probabilmente replicherà lo stile di Resident Evil Revelations, lanciato in esclusiva per Nintendo 3DS prima di approdare anche sulle altre piattaforme. Stando inoltre alle prime informazioni svelate dalle voci di corridoio, questo capitolo dovrebbe comprendere tre personaggi già visti nella saga, un uomo e due donne. Due di questi non si vedono ormai da un decennio, mentre l’altro non è mai apparso in un videogioco della saga. Non ci resta che attendere l’imminente E3 per scoprire tutte le novità di Resident Evil.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...