Quando il Commander era EDH – formato 4 fun x tutti!

Il formato creato dai giocatori per i giocatori,l’EDH (acronimo per Elder Dragon Highlander) cambia nome e si uniforma a Magic Online e verrà chiamato Magic Commander. Questo tipo di Magic low cost prevede la creazione di un mazzo da 100 carte ove solo le terre base possono essere in più copie mentre tutte le altre DEVONO essere monocopia; un’altra restrizione è che una di queste carte monocopia DEVE essere una creatura leggendaria di Magic che sarà il generale del mazzo. Il mazzo oltre tutto DEVE essere dei colori del generale e le terre non possono produrre mana diverso da quello dei colori del generale. Se un generale è ad esempio rosso/blu come il drago Niv-Mizzet le terre che produrranno il mana come tutte le carte da usare dovranno essere per forza rosse e blu o una loro combinazione: per un mazzo del genere carte rosso-verde o con altre possibili accoppiate sono escluse da questo mazzo. Ci sono altri vincoli per giocare in questo formato, come il fatto di iniziare a 40 PV e non a 20 e che se uno subisce 21 danni dal generale avversario perde la partita. Per il resto il tutto rimane come il classico gioco di Magic the Gathering ma è un prodotto low cost in quanto si può accedere ad una lista di carte che parte da beta e alpha fino alle ultime bustine di Scars of Mirrodin (anche questo formato però ha la sua banned list!).
Recentemente, giovedì 02 dicembre 2010 (N.d.R), la Wizzy ha detto la sua su questo formato, ha cambiato il nome del formato, ma noi possiamo chiamarlo ancora EDH,almeno fino a giugno 2011, data in cui usciranno dei prodotti Wizzy che produrranno nuove carte e mazzi appositamente per questo formato.
Per chiarire le idee: QUESTO FORMATO RIMANE UN FORMATO IN CUI POTER FARE TORNEI, IN CUI RICEVERE PREMI MA NON E’ UN FORMATO SANZIONATO PROPRIO PER FAR SI CHE QUESTO FORMATO RIMANGA QUASI 4 FUN (UN FORMATO IN CUI DIVERTIRSI E BASTA!): QUINDI QUESTO IMPLICA CHE ANCHE SE SI PARTECIPA AD UN TORNEO OVE IL MAZZO DA POTER PORTARE E’ DI TIPOLOGIA EDH/COMMANDER NON SI RICEVONO PUNTI DCI!
Ritornando a parlare dei prodotti WIZZY essi comprenderanno 5 mazzi da 100 carte, dove faranno la loro comparsa 51 nuove carte (10 generali + 41 altre carte), appositamente studiate per l’EDH e per il multiplayer (carte legali anche per il Legacy o il Vintage,scusate il gioco di parole). Ognuno di questi mazzi sarà caratterizzato da una combinazione di tre colori “incuneati”, ovvero da un colore accoppiato con i due rispettivi colori nemici: dei classici esempi di questo sono carte come l’Angelo dei Fulmini (il rosso unito ai suoi due nemici, il blu e il bianco) o Doran, la Torre d’Assedio (il nero unito a bianco e verde). Dato che queste combinazioni di colori sono caratteristiche dei draghi di Planar Chaos, in ognuno di questi mazzi sarà presente uno di loro più due leggende inedite, create appositamente per questo prodotto, con i medesimi colori: questi tre generali saranno presenti nel mazzo sia in versione extended che normale. Il costo di tale pacchetto non è neanche troppo alto, è sull’ordine dei 29$. Credo proprio che ad aprile e a giugno mi farò due bei regali, il mazzo Cavalieri VS Dragon e un mazzo EDH così per testare in anteprima questi nuovi Deck, sperando che non siano delle bufale usate solo per accaparrare soldi e far assomigliare sempre più Magic ai giochi commerciali per bambini come Yugi e Pokemon. In anteprima possiamo anche vedere due delle nuove 51 carte EDHose: analizziamole in dettaglio:

Karador

Karador è la prima che andiamo a vedere; è un centauro leggendario che quindi si può usare benissimo come generale: è una creatura spirito centauro rara e addirittura mitica: la cosa che salta più all’occhio è la prima abilità: costa 1 mana incolore in meno in base alle creature presenti nel mio cimitero: buona abilità ma non al TOP in quanto se avesse avuto l’abilità dell’Avatar nero (Avatar of Woe) forse era meglio in quanto i cimiteri erano di tutti e quindi giocando in un multiplayer era veramente sgrava. Anche la seconda abilità non è male in quanto ci permette di giocare creature dal mio cimitero e quindi di riciclarle in gioco creando senza duppio dei bei giochetti come quelle che usano l’abilità apparire (lo Skriekmaw per dirne una, che fa da Terrore quando entra in campo).
Oltre a questa nuova creatura usabile come generale, la Wizards ha presentato anche questa nuova stregoneria:

Death By Dragons

Questa carta è una stregoneria non comune che recita: “Ogni giocatore ad eccezione di un giocatore bersaglio mette una pedina creatura 5/5 rossa Drago con volare sul campo di battaglia.” Carta utile se si gioca in THG (Gigante a due teste) ma perde senso nel passare dei turni in quanto si riesce grazie ad essa a fare al max. 15 danni in due turni:eccovi un esempio tipo che stavo ipotizzando: il primo turno si attacca il giocatore senza drago (1o danni); turno avversario: il giocatore con drago passa al giocatore sprovvisto il suo drago come parante (sperando che lui abbia un’altra creaturina,anche uno spiritello 1/1 svolazzante); secondo turno di attacco: si attacca con due draghi, i difensori ne parano uno, l’altro drago passa (altri 5 danni); il turno dopo i giocatori attaccanti hanno un solo drago (altri 5 danni) e i difensori 0 draghi ma si spera abbiano altre armi in canna. E’ una buona carta come la creaturona leggendaria ma a mio parere sono troppo costote in termini di mana poi si vedrà sul terrendo di gioco. Intanto aspetto il 10 e l’11 giugno 2011 per andare a fare il pre-release e vedere come funzionano, poi vi dirò!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...