Gatecrush INTRO PACK Analysis

Buongiorno ragazzi, eccoci alle analisi degli Intro Pack di Gilda di Gatecrash, direttamente dai fogliettini che troviamo nei mazzi della Wizards of the Coast. E’ necessario capire come è composto questo Pack: ogni Pack contiene un mazzo di 60 Carte (all’interno troverete 2 rare, una foil, 12 non comuni e il resto comune), 2 bustine di irruzione, con cui poter modificare subito il vostro mazzo e anche 2 inserti, uno di regole e uno strategico con le liste di tutti e cinque questi fantastici mazzi.

Questi Intro Pack si rivolgono a quei giocatori che si sono appena avvicinati al mondo di Magic e non vogliono spendere tanto(15/17€), avendo comunque un mazzo giocabile o ai totali neofiti, vista la semplicità a livello di regole delle carte in esso contenute. Se volete un mazzo tematico con una strategia chiara, vi piacciono le gilde di Ravnica e non volete spendere troppo per montarvi un mazzo, allora gli Intro Pack sono fatti apposta per voi!!!

Eccoci finalmente giunti alle analisi di ogni singolo mazzo:

INTRO DECK 1: ORZHOV SUPPRESSION

Se pensi che il ricatto e l’estorsione siano un ottimo metodo per arricchirsi, se il potere e la possibilità di una vita immortale ti affascinano, se avere uno stuolo di servi ai tuoi ordini è da sempre il tuo sogno, allora il Sindacato Orzhov è lieto di aprire le porte delle tue cattedrali per te!!
Con l’Intro Deck “Orzhov Suppression” eliminerai il tuo avversario rubandogli a poco a poco la vita, e lui non potrà farci niente!!! Quando ormai sarà ridotto a poco più che una larva i tuoi thrull finiranno il lavoro, con letale efficienza. Il mazzo è assai semplice da giocare, con un grande numero di carte con la meccanica Orzhov “Estorsione” che vi permette di pagare WB e facendo così perdere un punto vita all’avversario e facendovene guadagnare nello stesso tempo uno anche a voi. Se pensate che come meccanica sia lenta, vi posso assicurare che far perdere 1-2 punti vita a turno solo per questa abilità ridurrà il vostro avversario velocemente basso con i punti vita, permettendovi di finirlo con le vostre creature evasive (Tormented Soul, Basilica Screecher, Kingspin’s Pet tanto per citarne alcune).

Il nuovo Concilio Fantasma Orzhov

Inoltre guadagnare punti vita, sia con Estorsione che con la preziosissima abilità di legame vitale che ci regala il lato “buono” degli Orzhov (Gift of Orzhova, Orzhov Keyrune, Vizkopa Guildmage) che vi permetterà di resistere senza troppi problemi anche agli attacchi più feroci anche dei giganti Gruul.
Concludono il mazzo un certo numero di rimozioni (Executioner’s Swing, High Priest of Penance, Angelic Edict, Murder) che vi permettono di controllare il campo di battaglia e di evitare che il vostro avversario giochi creature troppo grosse e piano piano abbia la meglio su di voi.

INTRO PACK 2: DIMIR DEMENTIA

Se alle scintillanti armature preferite abiti scuri e comodi, se ai campi di battaglia che rimbombano di grida e del rumore di mille spade preferite il silenzio che porta la notte, se alle dimostrazioni di forza e tenacia preferite le trame nascoste nell’ombra: siete i benvenuti tra i Dimir. La Casata Dimir rappresenta la segretezza, l’assassino, lo spionaggio, l’agire tra le ombre per una gilda che, per molti abitanti di Ravnica, non esiste nemmeno – è solo un mito… una leggenda.
L’Intro Pack dedicato ai Dimir vi permetterà di prendere parte alle macchinazioni e alle manipolazioni dei membri che fanno parte di questa gilda con un mazzo che vi permetterà di giocare a Magic come probabilmente mai avete fatto prima.

Questo mazzo si avvale di ben DUE strategie di vittoria, notoriamente molto diverse tra loro, ma che riescono a lavorare in coppia grazie al perfetto equilibrio delle carte presenti. La prima, quella basilare, è anche la più comune: uccidere il nostro avversario a suon di danni con le nostre creaturine elusive che non possono essere bloccate o che volano… Giocate creature, attaccate, finché l’avversario non cede di fronte ai vostri assalti. La seconda, invece, si basa sul ridurre il mazzo dell’avversario a 0 carte: se giocate a Magic da poco, o siete ancora inesperti, sappiate che, notoriamente, un giocatore non perde la partita solo quando i suoi punti vita arrivano a 0 (o -), perde anche quando tenta di pescare una carta da un mazzo vuoto. Per poter raggiungere questo obiettivo, esistono mazzi, denominati “mazzi macina” che tentano di vincere “macinando” il grimorio avversario – ovvero tentando di mandare, il più velocemente possibile, tutto il grimorio avversario nel suo cimitero, in modo che questi non possa più pescare carte e perda automaticamente la partita.

Carte come Balustrade Spy, Coerced Confession o Vedalken Entrancer vi permettono questa strategia…
Le macchinazioni Dimir non si limitano solo a questo… Alcune delle magie appartenenti a questa gilda hanno infatti l’abilità “Cipher” (“Cifrare”), ovvero, una volta giocate, possono essere codificate
(“assegnate” come una carta “aura”) ad una creatura: ogniqualvolta una creatura con una magia codificata sopra riesce a infliggere danno da combattimento ad un giocatore (solo a lui non alle sue creature) si può giocare una copia della magia codificata senza pagarne il costo di mana.

Lazav Dimir

In definitiva, se volete provare un mazzo che vi permetta di adottare più strategie e vincere grazie ad una combinazione tra di stesse, la Gilda Dimir vi darà il suo benvenuto nella sua setta di assassini.

INTRO PACK 3: GRUUL GOLIATH

Se quando vi trovate davanti ad una porta chiusa, correte più forte per poterla sfondare; se davanti ad un nemico che si dimostra grosso e potente, sperate che quello non sia tutto ciò che è in grado di fare; e se la vostra strategia di guerra preferita è “spacca, spacca e ancora spacca”, siete i benvenuti tra i Gruul. Il Clan Gruul rappresenta la pura forza bruta e selvaggia, un potere quasi primordiale che esula da qualsiasi concetto di civiltà, nel quale l’unica vera legge rispettata è quella del più forte.
L’Intro Pack dedicato ai Gruul, denominato “Gruul Goliath”, vi permetterà di schiacciare il vostro nemico sotto un assalto furioso e irrefrenabile, portando velocemente a 0 i suoi punti vita.

Golia Gruul

Le tattiche di battaglia dei Gruul non sono molto raffinate, come potrete notare, sono carte per lo più incentrate sull’aggro puro – tendenzialmente far scendere in campo una, due creature, e poi partire all’assalto finché l’avversario non è più in grado di rialzarsi in piedi.

Per consentire questa strategia, alcune creature dei Gruul sono dotate dell’abilità “Bloodrush” (“Impeto sanguinario” in italiano): grazie a essa, è possibile fornire un bonus ad una creatura attaccante, semplicemente pagando il costo in mana richiesto dall’abilità e scartando la carta utilizzata per darlo. Questa abilità permette quindi di poter sfruttare le carte che ne sono dotate sia come potenziamento, sia nel loro normale ruolo di creature, adattandosi perfettamente alla situazione di gioco: non avete nessuno in campo per picchiare il vostro avversario? Pagate il normale costo di mana e fatene scendere una in prima linea. C’è già qualcuno del clan che si occupa di portare morte e distruzione al vostro nemico? Utilizzate “Impeto Sanguinario” e ponete fine una volta per tutte alle sue sofferenze! Attenzione però a sfruttare bene questa abilità altrimenti anzichè perdere una creatura così ne potremmo perdere due, quindi occhio a quando facciamo le nostre scelte d’assalto se appunto calare la creatura per andare in superiorità numerica o scartarla per dare il bonus ad una nostra creatura se l’avversario ha meno creature di noi…

INTRO PACK 4: BOROS BATTALION

Se per voi un grido di guerra è formato dalle voci di mille soldati che, assieme a voi, corrono in battaglia come un fiume in piena; se per voi la “sete di giustizia” è un sentimento che fonde in sè devozione e rigore verso un’ideale più alto; e se per voi i vostri compagni sono come arti di un unico grande corpo, e come tali combattete e sanguinate assieme… siete i benvenuti tra i Boros.
La Legione Boros è la più grande forza militare di tutta Ravnica, e le proprie forze rappresentano la lealtà e la disciplina, il rigore e l’assoluto rispetto delle leggi. Se non sei con i Boros probabilmente sei contro di loro, e probabilmente non lo sarai ancora per molto: l’efficienza e la maestria dei battaglioni Boros non hanno eguali, e riusciranno a stanarti ovunque tu sia.

Molte delle creature dei Boros sono infatti “piccole” se prese singolarmente, ma diventano molto letali e efficienti se si ritrovano a combattere in gruppo. Questo “rafforzamento” lo devono all’abilità caratteristica della gilda Boros, ovvero “Battalion” (“Battaglione” in italiano): le carte che ne sono dotate guadagnano infatti dei “bonus”, costituiti da abilità aggiuntive, effetti particolari o veri e propri potenziamenti a forza e/o costituzione, che ricevono se si trovano all’attacco insieme a altre due o più creature.

Aurelia Boros Legion

La tattica dei Boros si basa quindi sul semplice concetto di giocare quante più creature possibili, in modo da costituire un vero e proprio battaglione (di nome e per abilità) così compatto e potente da lasciare l’avversario senza scampo. Ciò significa anche che preservare, e costituire, il battaglione Boros è la vostra prima priorità, e che dovrete fare particolare attenzione a non lasciarne morire i membri inutilmente.

INTRO PACK 5: SIMIC SYNTHESIS

Se la vostra passione è la biologia, la chimica, le rane mutanti, i pesci mutanti e vi piace inondare l’avversario con creature che mutano e diventano sempre più grosse… allora la gilda Simic è lieta di darvi il benvenuto!! Questa gilda rappresenta l’evoluzione e la sperimentazione genetica portata all’eccesso, spesso con risultati bizzarri e, molto spesso, pericolosi.
L’ Intro Pack dedicato ai Simic vi permetterà di trasformare le vostre piccole creature in enormi bestie, pronte a distruggere l’avversario.
La strategia principale del mazzo ruota attorno alla meccanica dei Simic, Evolve: una creatura con evolvere prende un segnalino +1/+1 (quindi non un bonus temporaneo ma PERMANENTE su di lui) se sul campo di battaglia entra una creatura con Forza o Costituzione maggiore. Possiamo contare su 9 creature con questa abilità, coadiuvati da molte creature che hanno alta forza e bassa costituzione, o vice versa

Assai interessanti sono le creature o le magie che interagiscono con i segnalini +1/+1 o con le creature che li hanno, come ad esempio Bioshift, Sapphire Drake o Crowned Ceratok, il vostro avversario sarà molto sorpreso quando le vostre creature metteranno le ali e passeranno sopra le sue!!!
Completano il mazzo alcune carte che vi permettono di prendere tempo, quando le vostre creature non si sono evolute ancora molto o per eliminare fastidiose minacce. Vedrete che in pochi turni riuscirete a sovrastare un indifeso avversario, con temibili 5/5 che quando sono state evocate erano solo delle misere 1/1; carte importanti per questo mazzo sono la temibile Phatom Mage, in esso anche FOIL, che vi permette di pescare una carta ogni volta che si evolve (dandovi un bel motore di pesca) ma se questo non vi basta anche Zegana, la portavoce dei Simic fa al caso vostro perchè vi permetterà di pescare quasi tutto il mazzo (l’unica limitazione è quanti segnalini riuscite a mettere prima del suo ingresso!!!).
Altre carte con evolvere invece low-cost se vogliamo un mazzo budget, interessanti sono il Cloudfin Raptor e l’Elusive Krasis per la loro elusività.

Zegana

Per quanto riguarda il comparto mana, potete aggiungere altri Simic Guildgate o, se avete qualche soldo in più da spendere, inserire le Breeding Pool o l’Hinterland Harbor, carta di Innistrad.
Le espansioni precedenti di Magic offrono poi alcune carte sinergiche con l’idea dell’ “evoluzione”, come ad esempio la Primordial Hydra di M13, una scorta di segnalini +1/+1 per Bioshift, o alcune carte con immortale del blocco Innistrad, come Howlgeist, che sarà facilmente imbloccabile, Strangleroot Geist o il Vorapede che rientrando dal cimitero, faranno sicuramente Evolvere qualche vostra creatura!

Simic Mage

Questa analisi è stata prodotta mediante la analisi dei miei grandi amici di Metagame.it, mediante il fogliettino delle regole del mazzo Simic che mi sono comprato e con alcune aggiunte che secondo me possono aiutare alcuni mazzi rispetto ad altri , come il Simic, mazzo che ho adoperato al torneo del Pre-release con una Zegana Prime-Speaker 6/6 pescando così 6 carte e remando come un matto verso la vittoria; grazie al mazzo Simic ho vinto contro Orzhov e Dimir troppo lenti rispetto al mio gioco (non c’è stata storia), ho perso 2-1 contro un mio “mirror” dato che il mio “mirror” era riuscito a giocare per ben due volte la supremazia biomantica e a trasformare tutti i suoi creaturoni in potenti 8/8 evasivi. L’ultima disfatta, sempre per 2-1 l’ho invece avuta contro un mazzo Boros, mazzo velocissimo ed efficentissimo grazie alla sua abilità Battaglione!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...