CAP.141-142 JAP

Contemporaneamente al sacrificio di Sisiphus che ha permesso ai cavalieri di entrare nel regno celeste di Ade, sull’ isola di Kanon, Deuteros sta vegliandoDefteros dei Gemelli sul recupero fisico del sacro guerriero della Bilancia, Doko; che dopo lo scontro col re degl’Inferi sta ora recuperando le forze adagiato sul fondo del vulcano sacro.Il tempo di destarsi è però giunto, una nuova missione attende “la tigre feroce.
douko di Libra

Per odine di Deuteros, Doko deve recarsi al Santuario, al fine di condurre una fiala contenete il sacro sangue della dea Athena ai pressi della sua statua, situata a monte delle dodici case dello zodiaco.

Deuteros No Gemini

Il demone dell’ isola rivela il suo vero aspetto, si tratta del cavaliere d’oro del segno dei Gemelli!

Nel frattempo, la sacra arca si ritrova in un mare composto da sabbia e rovine, tra le lacrime per la scomparsa del Sagittario e i pensieri dei giovani saint li riuniti, una nuova minaccia sta per palesarsi all’orizzonte.
Ricordi tentatori… la voglia di girarsi per sfiorare di nuovo persone amiche, una sublime tentazione che porta ad una fine atroce: la pietrificazione!
In molti cadono nella trappola, però Yato, il cavaliere dell’ Unicorno, con le sue ultime forze riesce a salvarie Tenma, impedendogli di voltarsi.
In questa valle di dolore fa la sua comparsa lo specter Caronte!
Quale destino attende ora Atena e i suoi cavalieri?

yato impedisce a tenma di pietrificarsi

Maggiori informazioni su questi due entusiasmanti capitoli a questo indirizzo:
Saint Seiya

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...